(298) Grazia

Si posa. La Grazia si posa. Decide lei dove e su chi, ma ogni volta che lo fa lascia il segno. Non te la puoi dimenticare, non puoi far finta di niente, non puoi voltarti dall’altra parte perché te l’immaginavi meglio di così. Meglio di così non può essere. La Grazia è perfezione.

Racchiude in sé un piccolo miracolo (la si chiede a Dio, infatti) e spesso non osiamo neppure immaginare che possa toccare a noi. Ci sentiamo piccoli al suo cospetto. Ed è così, lo siamo. Senza alzare la voce, la Grazia sa rimetterti al tuo posto. E non puoi avercela con lei perché ne riconosci la superiorità.

Ogni volta che l’ho incontrata, in qualcuno o in qualcosa, ho sentito la dolcezza della vita espandersi in ogni mia fibra. Piccoli miracoli d’amore, senza un preciso motivo, senza un preciso obiettivo, senza bisogno di ritorno alcuno. La Grazia fa così: si rende evidente – ed è un istante – e poi vola via. Rimanendo in te per sempre.

Inchino per Sua Graziosità.

Share
it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

(264) Ritrovare

Quando ritrovi un oggetto che temevi sparito per sempre è una gioia. Quando ritrovi una persona a cui tenevi molto e pensavi che il tempo ormai avesse cancellato le tracce del legame d’amicizia è proprio felicità. Capita raramente, a me è capitato un paio di volte. Oggi la seconda.

Non è vero che scrivo solo quando sono misera e infelice, voglio scrivere anche quando sto proprio bene. Infatti sono qui per condividere questo piccolo miracolo che oggi mi è accaduto.

Non è stato un caso fortuito, l’ho cercata io e lei si è fatta trovare. Come se non fosse trascorso neppure un mese, anche se in realtà si tratta di anni, molti anni. Lei sempre la persona cristallina e autentica che amavo, questo è il vero miracolo in realtà. La sua capacità di rimanere fedele a se stessa, riconoscibile a occhi chiusi, così bella.

In quest’ultima settimana dove son volate cose pesanti, oggi è stato come se mi avessero ridato le ali. Ho intenzione di tenermele strette, queste ali, si affronta meglio il cammino quando puoi sollevarti un po’ e dare pace ai piedi.

Share
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF