Autore: Barbara Favaro

Questo è il momento dell’ascolto e della raccolta dei dati. Se vogliamo ripartire davvero dobbiamo capire chi siamo diventati, cosa ci è rimasto del vecchio da poter utilizzare ora e cosa ci possiamo inventare per il prossimo futuro. Millionaire per il mese di maggio ha creato una copertina illustrata in modo spettacolare, dove i dettagli […]

Leggi tutto

La connessione con l’ambiente ci permette, in natura, di sopravvivere. Dimenticarsene quando si progetta una comunicazione per un brand è pericoloso. Ci sono molti esempi sui Social Network, messaggi autopromozionali che risultano addirittura offensivi per come sembrano non essere stati minimamente toccati da questo “trauma” epocale che ha travolto tutto e tutti ovunque. Comunicare significa […]

Leggi tutto

Sta girando in tv uno spot della Lavazza che è davvero un piccolo capolavoro. Tocca la nostra emotività e funziona. Eccolo qui: Sembra che oggi ci si debba rimettere tutti in campo, oggi è il 4 maggio 2020. Lunedì. Significa che abbiamo bisogno di ricomporci e di ripresentarci al mondo così come siamo. Ma come […]

Leggi tutto

Circa due mesi fa lessi un articolo su The Drum che riguardava una campagna particolare lanciata da One Minute Briefs (OMB),#WorldWildlifeDay, con uscita prevista per maggio. Siamo quasi a maggio, quindi. Siamo quasi alla fine del lockdown, sembra. Rileggere ora le parole dei promotori di #WorldWildlifeDay mi fa un certo effetto: Nick Entwistle, fondatore di […]

Leggi tutto

E finalmente allo scoccare del giorno 40 della mia quarantena ho capito che cosa mi sta dicendo la sirena che ho in testa: Game Over. Mi sento infatti alla fine del videogioco che mi ha tenuta impegnata negli ultimi trent’anni, divertente sì (perlamordelcielo), ma estenuante. Il gioco è finito e non solo per me. Per […]

Leggi tutto

Più che un concetto potrebbe essere un’esortazione: entrare in contatto! Significa annusare l’aria, riconoscere di che sostanza emotiva è fatta(entrare in contatto) e rendersi parte della stessa per poter comunicare con chi quell’aria la sta respirando (entrare in contatto, appunto). Se ignori quello che c’è nell’aria, ne resti fuori. Se non ascolti quello che nell’aria […]

Leggi tutto

In musica le pause/silenzi sono importanti quanto le note/suoni. Così è per la Comunicazione. Quando vogliamo veicolare un pensiero, un concetto, un sentimento, qualsiasi cosa, ci facciamo attenzione anche quando siamo sovrappensiero. I pieni e i vuoti creano le sorprese che ci aiutano a stare attenti. Tutto pieno o tutto vuoto fanno capo a sensazioni […]

Leggi tutto

Per chi usa le parole come mestiere credo sia la lezione più importante da imparare: non servono a nulla in certe circostanze. Per esempio durante una pandemia. Sono i fatti che lasciano il segno, le parole scivolano via ed è giusto che sia così. Quando le parole sono misurate, sono pesate bene, diventano importanti. E […]

Leggi tutto

Come si gestisce lo Storytelling di una pandemia? Con il buonsenso. Che altro modo ci può essere? Esatto. Che altro modo? Che questa pandemia sia stata una sorpresa per tutti e che le sorprese lascino sempre un po’ storditi, è un dato di fatto. Avremmo potuto reagire prima, più in fretta? Avremmo potuto fare meglio? […]

Leggi tutto
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)