CHI SONO

Fare un riepilogo di quel che è stato non è una cattiva idea. Specialmente se chi capita qui non sa nulla di me (perché poi dovrebbe?). Ho aperto questo sito con l’intento di raccogliere in un unico luogo virtuale il mio lavoro. Negli ultimi anni ho moltiplicato in modo esponenziale la mia esperienza in ambito “narrativo”: oltre ai laboratori e ai workshop, ho creato blog, programmi radiofonici, reading e ho anche scritto racconti, romanzi e altro. In questo primo post voglio fare un riassunto, tanto per fornirvi qualche indicazione che vi eviterà di perdervi nei tanti sentieri del mio percorso professionale, che non si è mai presentato a me come autostrada né tangenziale e che mi sono aperta a colpi di machete. Ho preferito così. E non me ne sono mai pentita.

passato

Ho iniziato scrivendo per me, piccole storie e molte poesie, come tutti gli adolescenti attirati dalla penna e pagina bianca come mezzo per esprimere il proprio mondo interiore. Non so come, ma un giorno ho iniziato a spedire a una fanzine piuttosto famosa i miei brevi racconti autobiografici. Non so come sono stata pubblicata. Non so come, da quel momento, ho iniziato ad avere decine e decine di amici di penna. Quello che raccontavo veniva letto con piacere, con divertimento. Non so come, a un certo punto, ho deciso che avrei dovuto provarci. Avrei dovuto buttarmi nella mischia per capire se la mia predisposizione alla scrittura poteva essere un talento da alimentare oppure no.  Sto ancora cercando di capirlo, ma nel frattempo ho fatto un po’ di cose:

mi sono diplomata al Master di Tecniche Narrative della Scuola Holden (nel 1999);

mi sono diplomata all’Accademia Disney Italia come sceneggiatrice di fumetti (nel 2002) e ho scritto storie per i characters della Disney per qualche anno;

ho iniziato i miei laboratori di narrazione NEVERLANDstorie nelle biblioteche della mia zona, nelle scuole elementari, nelle scuole medie e nelle scuole superiori;

ho creato e condotto diversi programmi radiofonici in formato podcast (KuBkolo33, B-Tracks Collection, Pandora-le Storie del Vaso, Accidenti!, StandOut, BackStage Comedy, Visions make Beauty) e ne ho anche prodotti un paio (Il Veliero, InsideOut);

ho creato assieme a degli amici artisti un’associazione culturale InstabilMente-contaminazioni d’Arte;

ho curato reading con gli attori di Pandora, le Storie del Vaso;

ho creato il Circolo Scrittori Instabili, un blog dedicato ai racconti scritti dai miei allievi, e abbiamo anche pubblicato un libro: “IMPRONTE”;

ho fatto l’editor freelance;

ho scritto per me e per altri (come GhostWriter, ovviamente).

presente

Continuano i miei laboratori di narrazione NEVERLANDstorie qui e qui;

continua la mia avventura come autrice e conduttrice di programmi per la radio qui;

continuo a fare l’editor qui;

continuo a scrivere, esattamente qui.

E tutto questo fa di me una persona decisamente fortunata, perché sto facendo esattamente quello che mi ero prefissa fin dall’inizio: far crescere il mio talento, che è quello della parola.

futuro

Questo futuro lo scriverò insieme a voi, giorno dopo giorno, qui sul mio diario. Nel prossimo post vi racconto il perché. Posso solo dire che inizierà da questo pensiero:

slogan_bianco

A presto, Folks!

b__